Cari Amici,

questo mese parliamo di musica!

Il primo libro che vi consiglio è del grande cantautore ligure Fabrizio De André, che è qui a svelarsi in “Sotto le ciglia chissà”, un «diario» senza cronologia, una raccolta di appunti fulminanti e di riflessioni, aforismi, ricordi e dialoghi con se stesso, battute e nostalgie, fissati al volo su una busta o meditati su una pagina di quaderno, Questi inediti sono stati raccolti negli anni da Dori Ghezzi, anche lei cantante, e oggi conservati al Centro Studi a lui dedicato presso l’Università di Siena.

sotto le ciglia

Il secondo invece è il libro di Roberto Vecchioni: “La vita che si ama”, Einaudi editore.

Che cos’è la felicità? Lo spiega Roberto in questo suo ultimo scritto, iniziando da una lettera indirizzata ai propri figli, dove racconta episodi comici, drammatici, amori perduti e ritrovati, la sua carriera di insegnante fino ad arrivare a parlare di suo padre Aldo. Ma oltre alla sua biografia, per parlare della felicità, ci sono anche le canzoni, squarci letterari e molto altro.

Vecchioni ci conduce in un viaggio intimo e personale perché, come spiega, i momenti più belli e intensi della nostra esistenza brillano nella memoria.

vita che si ama

Un caro saluto!

Con affetto

Alice